Alla scoperta di Torino! 2-5 maggio 2022

Dopo Napoli, Venezia e Firenze vi portiamo a scoprire Torino, città affascinante quanto sorprendente

Dopo aver visitato insieme a molti di voi le capitali borbonica, veneta e medicea, visiteremo ora l’antica capitale sabauda, e prima capitale del Regno d’Italia, che ci affascinerà per la sobria eleganza e la grandeur ottocentesca. Il primo viaggio in programma ad aprile è andato subito esaurito, per questo lo riproponiamo, offrendovi una nuova opportunità di partecipazione.

Torino è circondata da una corona di alte montagne, bellissime a vedersi nelle limpide giornate primaverili. Nessun’ altra città ha questo scenario così ampio, di ben 400 chilometri di sviluppo, visibile dalla città, di vette che superano in buona parte i tremila metri, tra cui il Monviso, il Gran Paradiso, il Monte Rosa. E’ inoltre attraversata da quattro fiumi, tra cui il Po e la Dora Riparia.

Fondata dai romani nel territorio dei Taurini, sotto Augusto, come colonia Julia Augusta Taurinorum, conserva le antiche tracce della centuriazione nell’andamento regolare delle strade. Sono visibili tratti di mura, la porta Principalis Dextera, ora Porta Palatina, straordinariamente ben conservata, con il vicino teatro, e la Porta Decumana che è inglobata nel castello di piazza Castello.

Tra i numerosi musei spicca lo straordinario Museo Egizio, il più importante al mondo dopo quello del Cairo, che da solo meriterebbe un viaggio a Torino. Visiteremo i Musei Reali, tra cui il magnifico Palazzo Reale, dimora dei Savoia per oltre tre secoli, e Palazzo Madama, che riassume in sé tutta la storia della città di Torino: da porta romana si trasforma nel medioevo in fortezza e poi nel castello dei principi d’Acaia. Tra Sei e Settecento le Madame Reali di Savoia lo scelgono come propria residenza e nell’Ottocento Carlo Alberto vi colloca il primo Senato del Regno d’Italia.

A partire dalle Olimpiadi invernali del 2006, la città è stata letteralmente rimessa a nuovo, rilanciandosi a livello internazionale come meta turistica.

Insomma, rimarrete sorpresi da una città che ha tutti i tratti di una capitale, ma la dimensione e le atmosfere intime di un luogo a misura d’uomo.

IL PROGRAMMA (potrebbe subire variazioni)

LUNEDI’ – 2 maggio

7.45 – ritrovo alla Stazione Termini presso il Gate C (orario da confermare);
8.10 – treno alta velocità per Torino (orario da confermare);
13.00 – arrivo alla stazione di Torino Porta Nuova, facile spostamento a piedi (km 1,1 – 15 min.), arrivo in hotel, pausa pranzo e riposo;
15.00 – incontro con la nostra guida, visita al cuore della città: piazza San Carlo, piazza Castello, piazza Carignano, Quadrilatero Romano con la Porta Palatina dell’antica Julia Augusta Taurinorum;
18.00 – tempo libero;
20.00 – cena comune presso il ristorante del nostro albergo.

MARTEDI’– 3 maggio

9.00 – visita guidata ai Musei Reali: Palazzo Reale, Armeria Reale, Giardini reali (chi vorrà potrà poi visitare, con lo stesso biglietto, anche la Galleria Sabauda, una delle più importanti pinacoteche italiane);
12.30 – pausa pranzo;
14.00 – rilassante passeggiata guidata al Parco del Valentino, proprio sulle rive del Po, con il caratteristico villaggio medievale e tanta natura;
17.00 – tempo libero.

MERCOLEDI’ – 4 maggio

9.00 – Visita guidata a Palazzo Madama, e poi piazza Carlina, piazza Vittorio, Borgo Po;
12.30 – Pausa pranzo;
14.00 – Zona Gran Madre, Monte dei Cappuccini (lieve salita di 90 metri, che affronteremo senza fretta), con bellissimo panorama sulla città incoronata dalle Alpi; salita in ascensore sulla Mole Antonelliana (chi vuole potrà poi visitare il Museo del Cinema), simbolo di Torino;
17.00 – tempo libero.


GIOVEDI’ – 5 maggio

9.00 – dulcis in fundo… visita al rinnovato Museo Egizio, con le guide archeologiche del museo;
12.00 – Pausa pranzo, tempo libero;
15.00 – spostamento a piedi dall’hotel;
15.50 – partenza treno (orario da confermare)
20.35 – arrivo a Roma Termini (orario da confermare).

QUANDO ANDREMO A TORINO

Il soggiorno sarà di quattro giorni e tre notti. A causa delle limitazioni per gli ingressi, il nostro gruppo sarà di soli 23 partecipanti. Il viaggio si potrà fare con non meno di 23 partecipanti che, in base ai decreti in vigore, dovranno essere necessariamente muniti di Green pass rafforzato.

Partenza lunedì 2 maggio e rientro giovedì 5 maggio 2022. Viaggeremo comodamente in treno alta velocità, e saremo a Torino in 4 ore e 50 minuti. Quindici minuti dopo l’arrivo saremo nel nostro albergo, Le Petit Hotel, molto centrale e in area pedonale, vicinissimo al Palazzo Reale e al Museo Egizio, e baricentrico rispetto a tutti i siti che visiteremo.

Il viaggio è come sempre realizzato con il nostro Tour Operator G.& T.

COME E QUANDO PRENOTARSI

La prenotazione deve essere effettuata entro il 6 marzo 2022, esclusivamente per iscritto, via email, SMS oppure WhatsApp: in questo modo ogni prenotazione sarà associata a una data e un orario, nella massima trasparenza, evitando così spiacevoli contestazioni da parte di chi dovesse ritrovarsi in lista d’attesa. Naturalmente potete sempre telefonare al 347 823 8652 (Maria Gabriella Villani), per richiedere informazioni, ma non per prenotare.

Una volta ricevuta conferma della disponibilità, la prenotazione dovrà essere fissata versando, sempre entro il 6 marzo, un acconto di 200 euro, in contanti previ accordi con Loretta oppure sul conto corrente, presso Banca Popolare di Milano ag. 322, intestato: a G.& T. srl, IBAN: IT05Z0503403300000000002126 e indicando nella causale “CEA Torino BIS + vostro nome”.
Il saldo dovrà essere versato entro il 15 aprile 2022.

COSTI DEL PACCHETTO

560 Euro in camera singola (numero limitato di camere),
495 Euro in camera doppia o matrimoniale,
485 Euro in camera tripla.

La quota comprende:

Trasporto in treno alta velocità, tre pernottamenti con tre colazioni in hotel tre stelle, un’unica cena il giorno dell’arrivo, tutti gli ingressi nei siti in programma, le visite guidate con guide specializzate, le radioline, la tassa di soggiorno, l’assicurazione.
La quota non comprende: i pranzi, le altre due cene, e tutto quanto non specificato alla voce “la quota comprende”.

In caso di rinuncia, sarà rimborsata la quota versata nel caso si riesca a trovare un nuovo partecipante, altrimenti sarà rimborsato quanto non è stato già speso. Qualora cause di forza maggiore ci costringano ad annullare il viaggio, la quota sarà rimborsata.