Ara Pacis e Mausoleo di Augusto

Il Campo Marzio è una vasta area pianeggiante compresa tra il Tevere ad est e la via Flaminia (poi via Lata ed oggi via del Corso) ad ovest, che venne compresa nella IX regione augustea.
La zona più settentrionale del Campo Marzio fu monumentalizzata a partire dall’età di Augusto iniziando con la costruzione, nel 29 a.c. del grande Mausoleo destinato ad ospitare le spoglie dell’Imperatore, quelle dei suoi familiari (anche se con qualche importante eccezione) e dei suoi successori fino a Nerva.
Nel 13 a.c., venne anche votato un altare dedicato alla Pace, l’Ara Pacis appunto, che venne inaugurato nel 9 a.c. e che costituiva probabilmente un unico complesso architettonico col grande Horologium, la meridiana solare, un insieme dal grande significato simbolico e religioso.
La visita guidata partirà dal Museo dell’Ara Pacis, dove il monumento proveniente dalla Via in Lucina, distante qualche centinaio di metri, è stato ricostruito.
Racconteremo la storia del Monumento a partire dalla sua costruzione, proseguendo con la sua precoce scomparsa e le vicissitudini della sua scoperta.
La visita proseguirà in Piazza Augusto Imperatore dove potremo osservare dall’esterno i resti del grande Mausoleo, presso il quale l’Ara è stata ricostruita, accennando alle complesse vicende urbanistiche che hanno visto protagonista la zona anche in tempi più recenti.

Annunci