Castel Fusano

Castel Fusano 

Appuntamento: Stazione Castel Fusano del trenino Roma-Ostia
Contributo: euro 5, gratuita under 18. Prenotazione obbligatoria.

DSC02164
Vi proponiamo uno splendido itinerario alla scoperta dei vari ambienti che Castel Fusano offre ai visitatori. Ad accompagnare il gruppo ci sarà una guida naturalistica che si soffermerà ad osservare le tracce lasciate dagli animali che vivono liberi nella Pineta, la più estesa area verde di Roma.

Un vasto lembo di macchia litoranea si estende parallelamente alle dune, con prevalenza di leccio, corbezzolo, lentisco, fillirea, erica arborea e multiflora mirto, alaterno, ginepro fenicio e coccolone, rosmarino ed osiride. In un simile ambiente è presente una fauna molto varia, specie per quanto riguarda gli uccelli, anche grazie alla presenza di numerosi alberi pini e lecci ultracentenari. Picchi, upupe, capinere, occhiotti, volatili tipici della macchia mediterranea, cinghiali, donnole, volpi, faine, ricci, istrici e tassi e non è raro incontrare esemplari di testuggine. Numerosissime sono anche le specie di insetti, a volte assai rare, che trovano rifugio nel legno putrescente di alberi morti o caduti.

L’itinerario, che si svolge in parte su sentieri non asfaltati.
Il parco di Castel Fusano e ampio 1.100 ettari circa. Il nome Fusano deriva probabilmente dal cognome della Famiglia “Fusius”, proprietaria, in epoca romana, di un fondo nella zona.

Annunci