Ostia Liberty

Appuntamento: ore 15.30 ingresso Chiesa Regina Pacis
Guida: Arch. Fabrizio Madonna
Le tendenze architettoniche e artistiche del primo Novecento costituiscono a volte una rottura con gli schemi urbanistici del passato; ne è un esempio Ostia Lido che, nata nel tardo periodo Liberty e progettata con un tessuto da Città Giardino, ha visto proliferare in pochi anni piccole ma significative testimonianze del movimento artistico che rivoluzionò l’Europa.

Palazzine e villini liberty del centro storico, case popolari su v. della Marina e c. so Duca di Genova, fino ad arrivare alla grande rottura razionalista, ultima veste artistica della Città, che con le residenze di Libera, ma ancor più con la Posta di Mazzoni, proiettano Ostia Marittima (secondo il nome di allora) nel panorama architettonico italiano più attuale degli anni Trenta.

E’ appunto questa duplice natura artistica da riscoprire passeggiando nel centro storico, là dove venne disegnata la prima “borgata marittima”, a rendere Ostia Lido al tempo stesso interessante e piena di fascino.”

Contributo di partecipazione: € 5  solo adulti

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...