CHM LIPU

Zona umida alla foce del Tevere

Appuntamento: ore 11.00 CHM LIPU Mario Pastore, Parcheggio Porto Turistico, ingresso via dell’Idroscalo.
Il Centro Habitat Mediterraneo LIPU, sito alla foce del Tevere, nei pressi dell’Idroscalo di Ostia, è un centro naturalistico ampio oltre 20 ettari, realizzato in una zona precedentemente occupata da una discarica a cielo aperto, tristemente nota per essere stata teatro della morte di Pier Paolo Pasolini.
CHM Lipu logo.pngNato come proposta alternativa ad un devastante oceanario (sorta di zoo-lager per animali che avrebbe distrutto l’intera foce del Tevere), dopo una difficile battaglia portata avanti dalla LIPU Ostia a metà anni ’90, il progetto, sostenuto da una petizione popolare sottoscritta da oltre 7.000 cittadini, è stato successivamente integrato dalle pubbliche amministrazioni nel nuovo Porto Turistico di Roma, con, tra l’altro, un’importante funzione di mitigazione e compensazione ambientale.

Oggi il CHM, in fase di ulteriore espansione, comprende già una riuscita ricostruzione ambientale di un lago costiero, nel quale, tra una lussureggiante vegetazione acquatica, ripariale e di macchia, sono state censite oltre 200 specie di uccelli, con specie nidificanti rare come l’airone rosso (qui presente con la più importante colonia del Lazio), facilmente osservabile, tra gli altri, insieme a tuffetto, tarabusino, schiribilla, tarabuso, falco di palude, cavaliere d’Italia ed a molti limicoli ed anatre, come la rara moretta tabaccata.

Un sentiero natura consente di raggiungere tre ampi capanni per il birdwatching, tre moderni capanni Skua appositamente studiati per la fotografia naturalistica ed il giardino delle farfalle, mentre un’aula didattica all’aperto ed il centro visite Mario Pastore ospitano eventi culturali, di educazione ambientale, integrazione sociale e ricerca, oltre alle tante iniziative di volontariato della LIPU Ostia (tra cui il primo soccorso di centinaia di animali selvatici l’anno, successivamente trasferiti al CRFS Lipu Roma), attirando ogni anno migliaia di persone.
Il luogo della scomparsa di Pasolini, dopo decenni di degrado, è stato recuperato ed attrezzato a giardino letterario, mentre, più recentemente, è stato istituito il Parco Letterario® Pier Paolo Pasolini.

Annunci