Terme di Caracalla

Appuntamento: ingresso in Viale delle Terme di Caracalla 55 Contributo di partecipazione:  € 7 adulti, comprensivi di visita guidata e auricolare; 2 Euro ragazzi per l’auricolare.


Questo complesso termale è sicuramente il più noto ed il più celebrato in tutto il mondo anche perché sede in estate di spettacolari rappresentazioni liriche.


Noto anche come Terme Antoniniane,  perché fatto costruire  dall’imperatore Marco Aurelio Severo Antonino Bassiano, conosciuto come Caracalla, che le inaugurò nel 216 d.C.  Le Terme furono completate dai suoi successori tra il 222 ed il 235 ed ebbero restauri fino agli inizi del VI secolo.

Si presentano con un massiccio corpo centrale, il vero e proprio edificio termale, situato al centro di una vasta area aperta, interamente circondata da un recinto con portici, sale, esedre. Per realizzare l’enorme spianata sulla quale sorge l’intero complesso, furono necessari enormi lavori di sbancamento e di livellamento dell’area. Il recinto esterno ha un perimetro di ben 337 x 328 mt. mentre il complesso termale vero e proprio misura 220 x 114 mt.


Le Terme furono giudicate  già in età antica magnificentissime e ancora oggi, seppure quasi interamente spogliate delle decorazioni marmoree e delle statue, queste rovine rappresentano un esempio grandioso dell’architettura della Roma di età imperiale.

IMG_0089IMG_0090