Episcopio di Porto

L’antica Sede Vescovile si trova lungo la Via Portuense, in un’area in cui in età romana si estendeva l’abitato di Porto, sulla riva sinistra della Fossa Traiana (oggi canale di Fiumicino).
Divenne sin dal IV sec d.c. sede vescovile di grande importanza, seconda solo ad Ostia. Infatti entrambi i Vescovi di queste due diocesi suburbicarie godevano anche del titolo cardinalizio e numerosi sono i Cardinali-Vescovi di Ostia e di Porto divenuti Papi .

Il complesso episcopale è racchiuso all’interno di una cinta di fortificazione, dotata nella parte superiore di merlature ed ha anche una massiccia torre che affianca il Palazzo Vescovile. Nel cortile interno oltre al Palazzo troviamo anche diverse strutture rurali addossate alle mura e la piccola chiesa dedicata a S.Ippolito e S. Lucia.
Tutto il complesso è stato restaurato in occasione del Giubileo del 2000.

Immagine 026

Attraverso l’esame delle strutture e dei numerosi stemmi che vi sono affissi, ripercorreremo la storia millenaria di questo luogo, legato strettamente alle vicende del territorio ma anche della città di Roma.

Annunci