Fori Imperiali

La via più ricca del mondo

Appuntamento: da definire. Fermata metro B Colosseo
Contributo: 5€ solo adulti

Fori_Flickr_David McKelveyApprofittando del divieto di transito ai mezzi privati di Via dei Fori Imperiali, in vigore da agosto scorso abbiamo inserito nel programma di visite guidate questa incredibile passeggiata con una concentratissima collezione di bellezze architettoniche, che costituiscono “il più grande parco archeologico del mondo”.

La passeggiata si snoderà nel cuore monumentale della Roma Imperiale, dove l’isola pedonale (ancora più estesa la domenica), ci consentirà di gustare e di approfondire la storia di monumenti che spesso guardiamo distrattamente senza realmente osservarli.

Partiremo dall’Anfiteatro Flavio ed esamineremo la topografia della Valle del Colosseo e della collina della Velia,cercando di comprendere le modificazioni urbanistiche più recenti, ma anche quelle antiche e medioevali. Costeggiando la Basilica di Massenzio individueremo la topografia del Foro della Pace, voluto dall’imperatore Vespasiano, ancora in gran parte sconosciuto e vedremo la Chiesa dei SS. Cosma e Damiano, che occupa un’aula di questo complesso monumentale.

Da via dei Fori Imperiali godremo poi della visione d’insieme del Foro Romano e del Foro di Cesare, prima delle piazze monumentali, voluta dal Dittatore per ampliare lo spazio pubblico centrale. Vedremo poi la Colonna Traiana ed il grandioso Foro creato dall’architetto Apollodoro di Damasco, mediante il taglio di una sella montuosa, alta quanto la stessa colonna.

La passeggiata poi ci vedrà percorrere il tracciato della via “Alessandrina”, di recente riaperta, per osservare la grandiosità del Foro voluto dall’Imperatore Augusto con i resti del Tempio di Marte Ultore e del Foro Transitorio, realizzato da Domiziano, ma inaugurato dall’imperatore Nerva, con i resti del Tempio di Minerva e le celebri “Colonnacce”.