Museo Ninfeo

Appuntamento: Piazza Vittorio 74

Il Museo Ninfeo di Piazza Vittorio porta alla luce uno dei luoghi emblematici della Roma imperiale, gli Horti Lamiani, con spettacolari reperti che testimoniano la loro evoluzione architettonica tra l’età giulio claudia e quella severiana. Un progetto museale studiato per avvicinare ogni visitatore e restituire a tutti i resti archeologici e i tanti reperti, con metodo e rigore scientifico. Oltre dieci anni di lavoro, lo scavo di 30.000 metri cubi di stratificazione archeologica, 100.000 frammenti di ceramica rinvenuti, 42.000 di marmo, 90.000 di affreschi; un team di 35 archeologi, 8 restauratori, ingegneri, architetti, grafici che ha lavorato per restituire alla città una parte del suo passato in un’area museale di oltre 1000 metri quadrati.Il Museo presenta una esposizione per molti aspetti innovativa. Questo ha permesso di creare un grande polittico sull’antica Roma e le tante persone che lì hanno vissuto: dalle architetture monumentali alle sontuose decorazioni, alle rotte del commercio, agli oggetti pregiati, a quelli di uso quotidiano, per arrivare all’alimentazione e al paesaggio. Ognuno dei ritrovamenti, accuratamente studiato, è stato selezionato e viene esposto per la sua bellezza, importanza, ma soprattutto per quello che sa raccontare della città antica.