Pineta Acqua Rossa

Appuntamento: Largo delle Marianne, di fronte alla scuola Acqua Rossa

L’area, inserita nella Riserva del Litorale Romano, è caratterizzata dalla presenza di una pineta che costituisce il prolungamento della pineta di Procoio. Si possono ammirare maestosi esemplari di pini ed eucalipti, caratteristici delle aree interessate alla bonifica. Nelle zone più fresche troviamo i pioppi. Sono numerosi gli alberi di leccio, quercia sempreverde e troviamo diverse specie tipiche della macchia mediterranea come fillirea, lentisco, alaterno. Due piccoli canali di bonifica l’attraversano. Lungo gli argini dei canali fioriscono i narcisi alla fine dell’inverno ed in primavera nelle radure troviamo le orchidee selvatiche. Questa importante area verde si trova a ridosso del Tevere e in lontananza si possono ammirare le torri costiere: San Michele e Tor Boacciana. Dall’estesa prateria si può scorgere la parte meridionale degli Scavi di Ostia Antica, l’area di Porta Marina che al tempo dei Romani sorgeva vicina alla spiaggia. Quest’area verde si trova a ridosso di una tra le aree maggiormente abitate di Ostia, quindi è importantissima la sua funzione di polmone verde e luogo di svago dove correre, passeggiare a piedi e anche in bici.

DSC06813

Immerso tra i pini scorgiamo il grande complesso della Meccanica Romana, esempio di archeologia industriale, la cui costruzione è terminata nel 1929. All’inizio l’industria produsse attrezzi agricoli ed in seguito, con la società Breda (1940-1943), diventò fonderia di acciaio e ghisa, utilizzando la sabbia ferrosa della spiaggia di Ostia. Dopo l’interruzione dovuta alla guerra riprese l’attività fino agli anni ’70. Il complesso è stato interamente restaurato e trasformato in cinema multisala.

Percorso Acqua Rossa

Annunci